Robotica educativa e bisogni speciali

La settimana scorsa, per quattro giorni, ho tenuto un laboratorio di un’ora e mezza presso l’Istituto Chiossone.
Questo  progetto ha avuto lo scopo di avvicinare ragazzi con disturbi dell’apprendimento al mondo della robotica educativa e creativa, stimolando la loro fantasia, incentivando il lavoro di gruppo e dando vita a un bel momento di crescita condivisa.

Insieme ai sei partecipanti e alle loro educatrici siamo andati alla conoscenza del Lego WeDo 2.0, esplorando forme, colori e potenzialità di questo kit. Abbiamo iniziato da costruzioni semplici, complicando giorno dopo giorno gli obiettivi da raggiungere. Con un’ottima quanto spontanea divisione dei ruoli i ragazzi si sono dati da fare: hanno cercato, trovato e assemblato tre robot diversi seguendo le istruzioni e dedicandosi anche alla fase di programmazione.

Non solo i Lego ci hanno accompagnati in questo viaggio, anche la robotica creativa è stata protagonista del percorso con le scribbling machines, che, costruite e messe in azione su un grande foglio bianco, hanno “interagito” con i robot realizzati i primi giorni.

Tutte le attività erano collegate l’una all’altra da una vera e propria storia, immaginata, scritta e raccontata dai ragazzi stessi: partendo da alcuni disegni è nata la missione dello squalo figo robotico partito per esplorare nuovi mondi,  come il pianeta Uovo, il pianeta Cristal e il pianeta Giallo e Blu. Tanti personaggi si sono susseguiti, mentre il protagonista, imprigionato da un robot malvagio, veniva salvato dagli amici robot incontrati nel suo lungo viaggio. Il percorso fatto insieme, quindi, si è concluso con un lieto fine e con una bella presentazione alle famiglie.

Il rispetto delle consegne, il lavoro sulla motricità fine, la suddivisione dei ruoli, il mantenimento della concentrazione sono stati tutti aspetti centrali delle attività organizzate in questa settimana di scienza, condivisione, inclusione e divertimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *