Buone Feste con Little Bits!

Alla Scuola Burlando abbiamo organizzato due laboratori natalizi…e ne abbiamo le prove!
Vogliamo farvi gli auguri mostrandovi i risultati della prima attività, dedicata all’impiego di Little Bits. Dopo svariate lezioni su macchine e ingranaggi abbiamo iniziato un lavoro sui circuiti, usando sia i kit Little Bits sia materiali molto più facili da reperire come lo scotch di rame, i led e le pile. Con questi ultimi “ingredienti” i ragazzi potranno continuare il laboratorio durante le feste di Natale, iniziato la scorsa settimana e non ancora completato…di questa avventura vi racconteremo presto!
Nel video quassù vedrete la lanterna natalizia realizzata (e spiegata) da Lorenzo e un vero e proprio “concerto” cantato dai ragazzi della classe con un’illuminazione d’eccezione: le lanterne costruite con i circuiti Little Bits.
Come si è svolto il laboratorio? Ecco la ricetta:
Ingredienti
– 1 kit Little Bits (che potete acquistare qui, con il manuale didattico in italiano realizzato da Scuola di Robotica!)
– 2 bicchieri di plastica trasparenti
– Scotch
– Pennarelli indelebili
– Cartone
– Spago
Procedimento
Dopo aver sperimentato il funzionamento del kit Little Bits e delle sue innumerevoli caratteristiche, scegliete la modalità di accensione che preferite: intermittenza, luci fisse, colori diversi o tutti uguali, non importa cosa impostate, basta che “la striscia” di bits che avete costruito sia abbastanza piccola da essere contenuta in due bicchieri di plastica uniti insieme da un giro (o due) di scotch.
Per realizzare la lanterna ora occorre ritagliare due tondi (o quadrati, dipende dai vostri gusti!) di cartone, che dovranno diventare la base e il coperchio del vostro lume. Attaccateli sulla parte superiore e inferiore della lanterna con lo scotch e decorateli come preferite, se i pennarelli sono indelebili potete disegnare anche sui bicchieri stessi. Per trasportare con facilità la luce natalizia che avete costruito non vi resta che utilizzare un pezzo di spago da fissare al coperchio (io preferisco farlo passare attraverso due buchi e assicurarlo con un paio di nodi belli stretti).
E’ di gran lunga più facile a dirsi che a farsi, guardando il video sarà anche più semplice avere un’idea del prodotto finito!

E’ arrivato quindi il momento degli auguri:
Scuola di Robotica vi augura di trascorrere Buone Feste e vi dà appuntamento con le lezioni a scuola dopo l’Epifania!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *